Abiti da sposa

Abito da sposa: lungo o corto? Ecco i migliori per ogni tipo di fisico


Quando si decide la data del matrimonio, iniziano anche i pensieri su uno degli aspetti più complicati da affrontare per una donna: la scelta dell’abito da sposa.

Spesso le spose individuano il proprio abito da sposa in base ai gusti personali, ma NON è il percorso migliore per farlo. Infatti la scelta dell’abito da sposa dovrebbe partire dal proprio fisico, cercando un vestito che metta in luce i pregi e nasconda i piccoli difettucci che tutte abbiamo.

Oggi vi suggeriremo quali sono i migliori abiti per ogni tipologia di fisico, per avere maggiore consapevolezza su cosa vi starà bene e come e per evitare di trascorrere nottate insonni.

Continuate a leggere, se volete saperne di più.

Che tipo di fisico hai? A ogni sposa il tuo modello


Se avete il fisico a clessidra
Per fisico a clessidra si intende vita stretta, con spalle e fianchi della stessa ampiezza. Il modello di abito da sposa migliore per questo tipo di donna è il classico abito a trapezio.

Anche quelli con tessuti leggeri che scivolano sulla silhouette andranno benissimo, così come quelli “a sirena”, abiti lunghi da cerimonia e avvolgenti. Gli abiti da sposa lunghi e fascianti infatti metteranno in luce la vostra vitina di vespa e non aggiungeranno volume a fianchi e décolleté.

La scollatura potrà essere asimmetrica, a V o senza spalline, come preferite.

Fisico a pera
Ovvero con i fianchi più larghi, rispetto al resto. Per creare armonia ti consigliamo un abito che metta in risalto il seno, quindi decorazioni particolari sul corpetto o spalline che aiutano ad aggiungere volume alle spalle.

abito sposa lungoSe vi piace, anche un abito lungo in stile impero sarà il modello giusto per voi. Infatti, per le donne con un fisico a pera è consigliato un abito aperto leggermente sul fondo, in questo modo verrà bilanciata la figura e i fianchi sembreranno più piccoli. Tra i dettagli che possono valorizzarvi ci sono le balze e le applicazioni gioiello nella parte alta dell’abito, sul corpetto. Evitate invece le scollature a V che sbilanciano la figura e portano l’attenzione sui fianchi.

Per le spose con fisico a mela
Stiamo parlando di tutte quelle donne con pochi fianchi e poco décolleté, ma anche con punto vita poco delineato. A questo punto potrete mettere in vista le gambe: scegliete quindi un abito da sposa corto, e magari vestiti con scollature a cuore, per dare maggiore volume al seno. Altrimenti, se non vuoi rinunciare al classico abito da sposa lungo, scegli un modello “da principessa”, ma molto lineare in vita.

Se siete molto magre
Per tutte le spose che non hanno forme molto evidenti, l’ideale è scegliere un abito che metta in evidenza il punto vita, con una gonna più ampia. In questo modo sarete più femminili e darete maggiore volume alla vostra silhouette. Ad esempio, potrete scegliere un abito da sposa lungo, a sirena, oppure se lo preferite, corto. Magari geometrico.

Per ogni fisico il vestito da sposa perfetto

Ovviamente a tutto questo va aggiunto lo stile e il gusto personale. Non dovete scegliere un abito solo perché vi sta bene un determinato modello. Ma quello che vogliamo suggerirvi è di partire da quel punto, per poi individuare quello giusto per voi. La moda degli abiti da sposa propone ogni anno tantissimi modelli, sempre diversi, ed è davvero difficile non riuscire ad individuarne uno giusto.

E voi, avete scelto il vestito da sposa per il vostro matrimonio?