Idee matrimonio

Addio al nubilato a Gardaland

Anche l’altra metà del cielo si deve divertire

Si sa che l’addio al celibato è generalmente orientato verso traguardi falsamente peccaminosi. Chi non ha presente la classica ‘bonazza’ che salta fuori da una megatorta vestita di solo baby-doll? E’ l’iconografia che apparteneva a quel tempo dove gli amici dell’imminente sposo, gli andavano a regalare una notte di follia (sostanzialmente sempre teorica!) prima che la futura moglie ne governasse la vita.
Ovviamente stiamo tratteggiando una scenetta Made in USA negli anni ’50 e ’60, ma forse è l’immagine che più si avvicina al contesto.
Erano tempi dove l’ingenuità si coniugava con la goliardia e nulla aveva a che vedere con la trama del film ‘Una notte da leoni’.
Ma perché si citano sempre solo gli ‘addii al celibato’ e quasi mai, quelli dedicati alla futura sposa?
Eppure, l’addio al nubilato vale quanto (e, forse, più) del suo gemello maschile ed è questa la ragione per la quale vogliamo suggerire alle amiche delle donne che si stanno per sposare, alcune ‘dritte’ che potrebbero essere d’aiuto nell’organizzazione della festa di addio al nubilato.

Solite idee?

La versione femminile di un addio al celibato organizzato da amici poco fantasiosi è quello di far vivere alla futura sposa, una notte di baldoria facendole assistere ad uno strip-tease di un gruppo di machi muscolosi. Può anche piacere questa pseudo follia ma ricorda molto da vicino certe feste dell’8 marzo che vedono signore attempate divertirsi ammirando i Centocelle boys o gruppi simili fare lo strip muovendosi in modo quasi ridicolo. Magari sarebbe il caso di trovare qualche altra idea.
C’è chi suggerisce una Spa per sole donne dove festeggiare con tutte le amiche e godere di una giornata di coccole e relax dove raccontarsi di tutto e di più.
Altri, preferiscono omaggiare la promessa sposa con una lezione di Burlesque, dove tutte le amiche più intime si ritroveranno a conoscere l’arte di questa forma di spettacolo che unisce la sensualità al divertimento.
Per un addio al nubilato veramente trasgressivo, che ne pensate di partecipare insieme alla futura ex single, delle lezioni di sexy toy? In fondo, l’arte dell’erotismo può sempre risultare utile in certe circostanze. Ci sono degli esperti che offrono la loro consulenza per spiegare il funzionamento corretto di giochi erotici trattando il tema con molta professionalità.
L’alternativa ai già sopra menzionati Centocelle Boys è quella rappresentata da ‘A cena con lo gnocco’, dove per tale si intende un prestante ragazzo (ovviamente cuoco!) che a domicilio vi preparerà una specialissima cena con tanto di spogliarello (ovviamente non possono mancare le amiche che hanno organizzato il tutto).

Emozioni da addio al nubilato? A Gardaland le trovi

I suggerimenti che sono stati appena ripercorsi sono quelli che più o meno sono stati già sfruttati. Insomma…nessuna idea originale all’orizzonte. Certo che tutto è sempre legato a diversi fattori e a precise dinamiche che sono condizionate da quanto tempo si ha a disposizione, l’ammontare del budget di spesa, la complicità esistente tra le amiche che si assumono la responsabilità di organizzare un addio al nubilato e, in primis, la personalità della donna che si sta per sposare. Inutile dire che anche il partner è da tenere in debito conto: avete visto mai che organizzate un addio al celibato con lo ‘gnocco’ alla promessa sposa di un uomo gelosamente compulsivo?

A bocce ferme, l’idea di festeggiare la teorica ‘fine’ dell’indipendenza di una donna che si accinge a perdere la sua possibilità di movimento, deve ricalcare la gioiosità del momento. È come dire ‘facciamo uno strappo alla regola e dedichiamoci del tempo prima di occuparci di tutte le responsabilità di un menage familiare’. E cosa c’è di meglio di ‘giocare’?

Prendete un gruppo di amiche affiatate tra loro, una sposa imminente, portatele nel più famoso Parco divertimenti italiano lasciandole libere di divertirsi!
Le attrazioni capaci di lasciar volare la fantasia anche degli adulti, il contesto paesaggistico nel quale è inserita Gardaland, la ricca ricettività alberghiera presente sul territorio, la facilità dei collegamenti con ogni parte d’Italia e la possibilità di ‘personalizzare’ un evento come un addio al nubilato, fanno di questo suggerimento, un consiglio da tenere in alta considerazione.