Idee matrimonio

Come organizzare il tuo matrimonio in stile Vintage


Se siamo amanti dello stile vintage e ci stiamo per sposare potremmo pensare di unire tutto in uno splendido matrimonio in stile vintage, sembrerebbe difficile ma a volte è più grosso il pensiero che veramente l’impegno che potremmo metterci nell’organizzare il tutto.

Come organizzare un matrimonio in stile Vintage


Lo stile vintage è tornato prepotentemente di moda negli ultimi anni, il recupero degli abiti da sposa della mamma o della nonna non è più sicuramente una cosa strana come qualche tempo fa, il recupero degli abiti di valore dei nostri parenti e riadattati alle nostre forme con piccoli accorgimenti è un must della nuova generazione che si sta avviando al matrimonio. 
Sicuramente le comodità dell’era moderna ci hanno fatto dimenticare le bellezze degli anni 60 e degli stili che tanto andavano di moda in quei anni,  fortunatamente però abiti a ruota e vestiti in stile pin up stanno tornando prepotentemente sotto i riflettori anche grazie al boom di balli e danze che andavano di moda nei club americani durante gli anni d’oro. 
Il ritorno dello stile vintage è sicuramente dovuto anche alla comodità dei vestiti a ruota che con grande leggerezza possono coprire e addolcire anche qualche forma leggermente abbondante. 

i 4 Must per il vostro matrimonio vintage

Per organizzarlo al meglio dobbiamo tenere conto di avere almeno 4 elementi importanti dello stile vintage, sono dettagli che se inseriti dentro al vostro matrimonio non aumentano il vostro budget di spesa, anzi a volte queste cose costano molto meno del classico matrimonio.

  1. La vespa
    Un must del matrimonio vintage è usare la vespa come mezzo per gli sposi, quale oggetto migliore per ricordarci gli anni 60 se non la vespa? Ci sono diversi club che le noleggiano per questo tipo di eventi, anche numerose aziende di noleggio ultimamente stanno inserendo auto e vespa d’epoca per un matrimonio perfetto.
  2. Le foto con la polaroid
    Quando pensiamo alle foto dei nonni, il comune denominatore è sicuramente la presenza di foto scattate con le macchinette polaroid, le istantanee che ci ricordano molto Instagram nella facilità di avere una foto stampata in pochi minuti. Un dettaglio veramente cool sarebbe avere un fotografo che oltre alle classiche foto digitali, possa fare delle foto con una polaroid magari da consegnare direttamente agli invitati durante la festa. Le polaroid possono essere un ottimo regalo ai nostri invitati, abbinate ad una bomboniera classica rimane uno dei ricordi più belli.
  3. La location in stile vintage
    Trovare una location che sia adattabile in stile vintage probabilmente è il passo più difficile di un matrimonio in perfetto stile anni 60′, ma con calma e con l’aiuto magari di un organizzatore non è difficile che nelle vicinanze ci sia una stupenda villa magari restaurata che soavemente viene utilizzata per feste private e piccole celebrazioni, il costo non dovrebbe essere molto differente da quello del noleggio di una classica sala da matrimoni.
  4. Un menù che ricordi la storia Italiana
    Uno scivolone che potrebbe accadere se organizziamo un matrimonio in stile vintage è sicuramente quello di proporre un menù con piatti fusion o derivanti da uno stile di cucina troppo moderno. Ovviamente questo non vuol dire che dovrete proporre gallo in brodo o altri piatti poveri che si mangiavano ai tempi dei nostri genitori, ma dovrete sicuramente trovare una quadra con lo chef che organizzerà il vostro menù anche in base allo stile del matrimonio, non possiamo organizzare un matrimonio 60’s style e proporre spume e alimenti cotti con tecniche di sottovuoto.

I matrimoni che vogliono ricordare uno stile passato vivono di dettagli, e sicuramente saranno questi dettagli a fare la differenza durante il tuo evento speciale, cerca sempre di tenere un filo comunicatore, evitando di stravolgere il tema della tua festa per accontentare qualcuno. Cerca di coinvolgere anche i tuoi invitati in questo evento, ricordando sulle partecipazioni e durante gli inviti che il tema principale della festa è quello degli anni 60, cosi da non far rimanere nessun invitato spiazzato.