Idee matrimonio

Matrimonio nel bosco: il sogno di sposarsi in mezzo al verde


Non solo per gli amanti della natura: le tue nozze nel bosco


Una cerimonia di nozze veramente singolare per via della sua originalità è quella di organizzare un matrimonio in mezzo al verde, magari all’interno di un secolare bosco.
Certo che non è così semplice poterlo organizzare, tante sono le problematicità che devono essere affrontate e risolte, ma è sicuro l’effetto di una unicità pressoché totale.
Via dal traffico della città, dal problema (per gli ospiti) di trovare parcheggio o di dover transitare in qualche area ZTL per raggiungere la chiesa, dall’inquinamento acustico e da tutte le complicazioni del caso ed immaginate di sposarvi in una piccola chiesuola di campagna immersa in una scenografia naturale dove è possibile godere di quella bucolica tranquillità che è propria del contesto nel quale si svolge l’evento.
Si tratta di scegliere una location suggestiva che riassume a se tante atmosfere che includono quella di una fiaba, quella tremendamente romantica di ‘Sogno di una notte di mezza estate’ e altre ancora.
Realizzare un matrimonio così particolare è sicuramente compito di chi dell’organizzazione di queste cerimonie ne ha fatto una vera e propria professione: il wedding planner. Questa figura è deputata, dopo ad aver ascoltato le richieste dei futuri sposi, di ideare una cerimonia che sia speciale e proporla agli interessati dettagliando ogni piccolo particolare logistico. Il wedding planner avrà il compito di scegliere la chiesa, il menù del pranzo nuziale, i vestiti degli sposi, la scenografia delle decorazioni, la musica e l’animazione per allietare il rinfresco e via dicendo.

sposarsi nel bosco

Qualche idea per chi ci sta pensando di sposarsi nel bosco

Quella che è stata l’indicazione precedente, ossia una chiesuola di campagna, può benissimo essere anche una cappella inserita all’interno di un contesto di un castello o di qualche palazzo nobiliare che si trova fuori dalla città.
Ci sono in tutta Italia migliaia di queste situazioni rappresentate da piccoli Resort che sono nati dopo una ristrutturazione di qualche casale di campagna d’epoca; oppure dei castelli che annoverano anche un esteso parco privato o anche delle ville di campagna che funzionano da maison des chambres: location, queste, che permettono l’effettuazione della cerimonia, il successivo rinfresco e il pranzo nuziale e anche, il pernottamento per coloro che desiderano ripartire il giorno dopo.
A livello logistico, come si è visto, praticamente tutto è radunato in un unico luogo che può essere personalizzato all’occorrenza proprio per rendere magica, tutta la cerimonia di nozze.
È possibile ‘arredare’ l’esterno anche con piccole idee facili da realizzare come creare un arco nuziale con dei rami oppure decorare un albero secolare con un drappo della stessa stoffa del vestito della sposa o anche posizionare delle luminarie nei punti più strategici per alimentare un’atmosfera speciale. D’altronde la natura concede un habitat ideale per essere impreziosito con qualsiasi oggetto che possa arricchire la scena.
Si potrebbe posizionare un tavolo per due dedicato ai soli sposi e una lunga tavolata per tutti gli invitati. E che dire di un’altalena floreale dove lo sposa spinge la sposa?
Le opzioni sulle quali basarsi per rendere unico questo evento sono molteplici: dai fuochi artificiali alle lanterne volanti passando per palloncini colorati da liberare nell’aria e via dicendo.

nozze nel bosco

Se vuoi scegliere il ‘fai-da-te’ ecco come organizzare un matrimonio nel bosco

Valorizza al massimo la scenografia naturale che puoi arricchire con decorazioni che si prestano al caso. Improvvisala anche solo con lunghe strisce di stoffa colorata con la quale ornare rami e siepi e che puoi alternare con delle luminarie che creeranno un’atmosfera.
Scegli il tronco dell’albero più grande e rendilo il fulcro di tutta la cerimonia dove poter concentrare il rito civile e la successiva festa.
Il bosco è una miniera di materiali che puoi usare per rendere speciale il tuo matrimonio ed è sufficiente azionare la tua creatività (o quella di chi ti aiuterà nell’organizzazione) per escogitare magici scenari.
Il banchetto che organizzerai (e che nel caso di sposalizio in mezzo al bosco non potrà che essere ‘freddo’) deve essere curato nei minimi dettagli tenendo presente il luogo dove avverrà l’evento e le logistiche necessarie, a cominciare dal chiedere l’autorizzazione alla guardia forestale competente e alle locali autorità.

Tieni presente il fatto che quello che potrebbe inizialmente apparire non importante magari, all’atto pratico, si rivelerà un problema. Ad esempio lo scegliere un luogo che consenta anche la momentanea messa in posa di un paio di bagni chimici che si possono noleggiare appositamente per l’occorrenza; o anche considerare particolari come viabilità, parcheggio, raggiungibilità da parte degli invitati ect per non correre il rischio di vedere la propria cerimonia naufragare in un mare di problemi divenuti invalicabili.
Un matrimonio nel bel mezzo di un bosco regala una unicità speciale che permetterà di essere ricordato come evento originale ma siate intelligenti e lungimiranti sia nella sua organizzazione, sia nella comunicazione ai vostri ospiti suggerendo loro il massimo dell’informalità onde permettergli di vivere la natura al 100% e non certo con vestiti da cerimonia e scarpe con tacco 12.
È fondamentale improntare tutto alla totale semplicità dove l’unica cosa che davvero importa è la celebrazione del vostro essere ‘coppia’ e voler condividere quel magico momento con i vostri più intimi parenti e amici.