Idee matrimonio

Sposarsi a Las Vegas: un sogno che diventa realtà

Un matrimonio a Las Vegas: stelle&strisce

Quante volte abbiamo visto film e telefilm americani dove c’era una coppia che si sposava a Las Vegas?
La città che non dorme mai e che vince il caldo torrido del deserto del Nevada grazie all’indispensabile aria condizionata che impera ovunque, è conosciuta oltre che per il gioco d’azzardo anche per la facilità di celebrare matrimoni.
Ma come si fa? È valido quell’atto anche in Italia? E quali documenti occorrono e quanto costa farlo?
Sono tutte domande che si pone chi è interessato a vivere la magia di un matrimonio stelle&strisce come si è visto fare in quella pellicola o in quel serial tv e magari scegliere il celebrante che sia il sosia di Elvis Presley o di Russel Crowe nel Gladiatore.
Quesiti che hanno risposte ben precise e che possono orientare la decisione di una coppia di sposarsi a Las Vegas in modo del tutto singolare (e velocemente). Vediamo di saperne di più continuando a leggere queste annotazioni.

matrimonio-las-vegas

Forma, documenti e varie delle tue nozze in Nevada!

Allora, il matrimonio che viene celebrato a Las Vegas è valido a tutti gli effetti negli USA e, quindi, da quel momento in poi la coppia deve rispondere a quanto previsto dalle vigenti leggi nordamericane.
Se celebrate le nozze e volete sapere se saranno riconosciute anche in Italia, possiamo dirvi che il certificato che vi verrà rilasciato dal celebrante è un documento senza alcun valore per le nostre leggi. Quell’atto fa parte del contesto della cerimonia ed è solamente scenografico.
Il documento che ha valore, invece, è il certificato del matrimonio che viene rilasciato in copia, sotto esplicita richiesta avanzata al comune di Las Vegas (costo circa 20$ a copia) che dovranno essere inoltrate alla segreteria di Stato del Nevada affinché venga apposta una postilla (costo circa 25$ a copia) che le rende valide.
Con questi documenti ci si dovrà mettere in contatto con il Consolato Italiano presente nello Stato del Nevada per far trascrivere l’atto che, una volta rientrati in Italia, deve essere comunicato al proprio comune di residenza dopo averlo fatto tradurre legalmente.
Ad ogni buon conto anche senza la trascrizione dell’atto, il matrimonio risulterà essere valido anche in Italia ai fini civili.
Inutile dire che per sposarsi a Las Vegas occorre essere maggiorenni ed esibire il passaporto. La legge del Nevada ammette il matrimonio anche tra persone dello stesso sesso a condizione che non siano ancora sposati.
Il celebrante (sia che si tratti di nozze civili oppure religiose) deve mostrare di avere tale mandato emesso da Clerk County, ossia il comune al quale appartiene Las Vegas.
Se anziché sposarvi sul serio volete solamente vivere quella sensazione, c’è la possibilità di celebrare delle finte nozze in una delle tante cappelle che sono disponibili a questo servizio dove, ovviamente, non c’è necessità di alcuna documentazione.

Circa l’aspetto relativo alla spesa, a Las Vegas una cerimonia può partire dai 150 $ in su fino a toccare addirittura migliaia di dollari a seconda di quale si sceglie.
Se non avete il testimone non preoccupatevi: il celebrante ne troverà uno anche al momento.

sposarsi-vegas

La magia di una città che lascia sbalorditi

Ma per quale ragione sposarsi a Las Vegas è così speciale?
Non tanto per la facilità di realizzare un sogno d’amore ma perché lo si può fare in maniera originale. Non ci credete? Ogni anno nella città del gioco d’azzardo si celebrano oltre 150.000 matrimoni e non solo per via di capaci wedding planner che facilitano il compito.
C’è da dire che il periodo più indicato per celebrare il matrimonio a Las Vegas è quello che va da maggio a novembre in quanto il tempo è il migliore dell’anno.
Se avete poco tempo a disposizione, proprio vicino all’aeroporto si trova la Little WhiteWedding Chapel che nel giro di dieci minuti realizza il vostro sogno. E’ sufficiente entrare in chiesa per trovarsi davanti il prete officiante che vi condurrà verso l’altare per celebrare le nozze e quando avverrà lo scambio degli anelli, una musica molto suggestiva accompagnerà quel momento prima di lasciarvi andare a festeggiare come meglio vorrete.
Ma se questo è un rito in qualche modo convenzionale, che ne pensate di sposarvi alla Graceland Wedding Chapel dove il sosia di Elvis the pelvis, avrà il compito di accompagnare la sposa all’altare dopo averla omaggiata di un delicato bouquet di fiori mentre risuonano le note delle sue più romantiche canzoni? Anche qui potete richiedere un servizio fotografico e l’ovvia consegna dell’atto che vi ha unito in matrimonio.
Non vi interessa Elvis? Preferite forse l’intramontabile Joan Collins oppure il campione di basket Michael Jordan? Nessun problema perché potrete scegliere quello che preferite.
A proposito di location potete decidervi per la Flamingo Garden Chapel dall’ambiente particolarmente curato nei dettagli e per il suo vasto terreno dove c’è una parte coltivata con piante tropicali altamente scenografiche dove organizzare un rinfresco.
Se volete sposarvi in un contesto storico, potete indirizzarvi alla The Little Church of the West e se invece preferite farlo in maniera sfarzosa, allora scegliete la Chapel of the Flowers e non ve ne pentirete.

Anche la maggior parte dei casinò propongono package per officiare le nozze al loro interno e anche le tantissime wedding agency hanno molte offerte particolari che prevedono che a celebrare le nozze sia il conte Dracula oppure il celebre Spock di Star Trek e, per gli avventurosi, addirittura è possibile sposarsi in volo sopra il Grand Canyon. Auguri!