Idee matrimonio

Come organizzare un addio al nubilato

Addio al nubilato: un impegno da non prendere sottogamba

Se la tua amica del cuore ha deciso di sposarsi, non ti resta altro da fare (dopo aver tentato di convincerla a non farlo!) che radunare tutte le altre amiche per iniziare a pensare come strutturare l’inevitabile ‘Addio al Nubilato’ della futura sposa. Importante è seguire una unica regola non scritta: non prendere questo impegno come un qualcosa di facile da fare all’ultimo momento perché se parti da questo presupposto, sei destinata all’insuccesso. Molti, infatti, sono gli aspetti che meritano di essere tenuti in debita considerazione prima di organizzare un evento che vuoi sia un successo.
In primis, ricordati che per quanto possa apparire ‘giocosa’, questa festa deve celebrare la sposa ma anche regalarle un momento di piacevole relax attraverso il quale vada a scaricare gran parte della tensione accumulatasi proprio per l’organizzazione del suo matrimonio.
Come scritto sopra un ‘Addio al nubilato’ è un impegno gravoso e, soprattutto se ideato e realizzato da un gruppo di amiche, può anche essere foriero di litigi e da incomprensioni tra le stesse. Molto influisce il nervosismo che sale perché si ha la paura di non riuscire a creare (e gestire) un evento che deve essere ricordato per la sua brillante riuscita; così come molto influisce a causa dell’inesperienza nonché il fatto che possa regnare molta confusione grazie al numero delle amiche coinvolte nell’organizzazione.

È giusto prevedere che tra le tante figure di amiche che decidono di partecipare al coordinamento dell’addio al nubilato, possono esserci persone creative che hanno tante idee ma spesso così complesse da apparire irrealizzabili; o anche entusiaste, le quali sono effervescenti ma affatto concrete; quelle che criticano gratuitamente; quelle particolarmente ‘tirate’; quelle che sono confusionarie; quelle che sono taccagne e quelle che sono totalmente negative.

Come provvedere all’organizzazione di un Addio al nubilato

Devi seguire poche ma precise indicazioni per quanto concerne l’organizzazione di questo evento, senza lasciarti condizionare da nessuna amica che partecipa alla realizzazione dello stesso. In linea di massima, i punti da osservare possono così essere riassunti:

– Apri un gruppo privato su un social network (vanno benissimo sia WhatsApp che Facebook) al fine di canalizzare le comunicazioni;

– Scrivi un elenco di tutte quelle che saranno le persone che parteciperanno all’Addio al Nubilato, ovviamente tenendo presente il fatto che ognuna deve avere un legame complice con la futura sposa. Meglio ancora se la lista avrà l’approvazione della diretta interessata con lo scopo di non invitare per errore, persone poco gradite;

– Prevedi di organizzare quanto hai (o avete) deciso, con un certo anticipo per evitare frenetiche corse dell’ultimo momento e, soprattutto, per avere conferma della disponibilità di tutte le invitate;

– Prefissa un budget che andrai a sottoporre a tutte le persone che parteciperanno alla festa trovando, eventualmente, un compromesso che permetta a tutti di versare il proprio contributo senza problemi.

– Nomina un coordinatore che avrà il compito di organizzare le idee e di trasformarle in realtà.

– Ricordatevi di considerare la futura sposa al centro di ogni discussione e di immedesimarvi in lei per quanto riguarda gusti e desideri.

Qualche idea divertente per un Addio al nubilato

Dimenticatevi di seguire il poco originale copione delle classiche feste in discoteca dove far vivere alla futura sposa vostra amica delle finte trasgressioni e cercate di sforzare la vostra creatività. Quelle che seguono sono alcune idee che potrebbero stimolare una discussione con le amiche coinvolte nell’organizzazione dell’Addio al nubilato.
– Un vero coking show!
Una sorpresa appagante può essere quella di organizzare un insolito Addio al nubilato un poco trasgressivo. Esiste un servizio di animazione che invia a domicilio, uno chef professionista di bella presenza capace di preparare una cena con i fiocchi. Non è un tradizionale spogliarellista ma un ragazzo di bellissima presenza che coinvolgerà la sposa e tutte le sue amiche: un vero e proprio ‘gnocco in cucina’.
– In barca con le amiche.
Se la tua amica ama il mare, puoi organizzare una cena a sorpresa da tenersi in una barca dove, passare anche la notte. Esistono molte barche a vela che sono disponibili ad ospitare questo tipo di evento nel quale, oltre al pernottamento in cabina è prevista una cena e la prima colazione la mattina successiva. E’ un servizio che si chiama boat and breakfast al quale abbinare il dinner con eventuale animazione. I prezzi non sono eccessivi anche se dipendono dalla stagionalità e, soprattutto, dal tipo di imbarcazione.
– Con le amiche nella Spa.
E se passaste l’evento tutte insieme in una lussuosa Spa dove intrattenersi a ridere, scherzare, parlare mentre fate una doccia emozionale o una sauna se non, addirittura, un massaggio? Sicuramente è un Addio al nubilato originale che può essere arricchito da un aperitivo da degustare a bordo piscina prima di una cena gourmet con la quale festeggiare le prossime nozze.

Ma è sufficiente aprire la mente ai sogni per trovare idee originali come andare a lezioni di Burlesque, praticare del rafting per vivere una esperienza adrenalinica, giocare a Paintball con un gruppo di uomini amici della sposa oppure, regalare un corso trasgressivo di come si usano i sexy toy.
Come si intuisce, al di là di cosa si andrà a scegliere, l’importante è festeggiare la fine del nubilato e l’inizio di una nuova vita.