Sposarsi al Duomo di Firenze? Si può fare

ci si può sposare al duomo di firenze

Firenze: un gioiello di bellezza senza tempo

Firenze, la culla del Rinascimento, è una città che incanta i visitatori con la sua straordinaria bellezza e la ricchezza del suo patrimonio artistico e culturale. Passeggiando per le sue strade, si respira l’aria di un’epoca gloriosa, con opere d’arte ad ogni angolo e scorci mozzafiato che raccontano storie di secoli passati. Il Duomo di Firenze, con la sua maestosa cupola progettata da Brunelleschi, domina l’orizzonte cittadino e rappresenta uno dei simboli più iconici della città. Sposarsi in questo contesto significa immergersi in un’atmosfera unica, carica di storia e fascino.

Celebrare il matrimonio al Duomo di Firenze: permessi e costi

La celebrazione di un matrimonio al Duomo di Firenze è un sogno che può diventare realtà, ma richiede la gestione di vari aspetti burocratici. Per sposarsi in questo magnifico luogo, è necessario innanzitutto ottenere il permesso dalla Curia Arcivescovile di Firenze. Questo implica la presentazione di una serie di documenti, tra cui i certificati di battesimo e di cresima degli sposi, e la partecipazione a un corso prematrimoniale. È importante prenotare con largo anticipo, dato che le richieste sono numerose e le date disponibili possono essere limitate.

I costi per la celebrazione di un matrimonio al Duomo variano in base a diversi fattori, tra cui il periodo dell’anno e i servizi richiesti. In genere, è previsto un contributo per l’utilizzo della cattedrale, che può variare da alcune 500 Euro a 1500 Euro. Questo contributo copre anche le spese per il personale della chiesa e (in alcuni casi) la decorazione floreale di base. È consigliabile consultare direttamente la Curia per ottenere un preventivo dettagliato e aggiornato.

Organizzare il matrimonio vicino al Duomo: tutto ciò che c’è da sapere

Per rendere il giorno del “sì” davvero speciale e comodo per gli invitati, può essere utile organizzare la cerimonia nei pressi del Duomo. È fondamentale infatti considerare la logistica dell’evento, inclusi il trasporto degli ospiti e l’allestimento del ricevimento. Scegliere una location di matrimonio vicino al Duomo può essere una scelta pratica e apprezzata da tutti. Non solo riduce i tempi e le difficoltà legate agli spostamenti, ma permette anche agli ospiti di godere appieno delle meraviglie del centro storico fiorentino.

Esistono numerose opzioni di location nei pressi del Duomo, che spaziano da eleganti palazzi storici a terrazze panoramiche con vista sulla cattedrale. Affidarsi a un wedding planner locale può essere una soluzione vantaggiosa per gestire tutti gli aspetti organizzativi, dalla scelta del catering alla decorazione degli ambienti, garantendo che ogni dettaglio sia curato con la massima attenzione. 

Un matrimonio al Duomo di Firenze, con la sua incomparabile bellezza e il suo significato storico, sarà un evento indimenticabile non solo per gli sposi, ma anche per tutti gli invitati, che potranno vivere un’esperienza unica in uno dei luoghi più affascinanti del mondo.