Idee matrimonio

Come allestire la casa degli sposi nel giorno del matrimonio

Prima della celebrazione delle nozze amici, parenti e soprattutto fotografi si ritrovano a casa dei futuri coniugi per attendere con loro il momento più importante delle rispettive vite. Chiunque entri in casa della sposa o dello sposo si trova davanti ad un ambiente ben addobbato nei minimi particolari

In alcune zone d’Italia è usanza comune l’allestimento della tavola bianca, un rinfresco preparato prima del matrimonio nella casa degli sposi. Se tutto deve essere perfetto nel giorno più importante della propria vita, allora c’è bisogno di affidarsi ad esperti del settore dell’home decor per scegliere con cura e attenzione gli elementi con cui allestire la casa di chi sta per sposarsi: scopriamo come utilizzare i prodotti e i tessuti di Carillohome.com per allestire un perfetto banchetto precedente alle nozze!

Come preparare il banchetto a casa della sposa e dello sposo

Nel giorno del matrimonio sono tante le persone che desiderano fare i loro auguri a chi decide di compiere il grande passo: parenti, amici, vicini di casa e semplici conoscenti si recano a casa dei futuri sposi poche ore prima della cerimonia. Quando si organizza un rinfresco al mattino il consiglio è quello di preparare un banchetto a base di dolci, evitando bevande alcoliche. È possibile concedersi un prosecco per brindare prima di recarsi in chiesa. Per il pomeriggio, invece, sono più indicati gli stuzzichini di tipo salato, da accompagnare ad elementi di piccola pasticceria e cocktail alcolici e analcolici.  Sulla tavola non possono mancare caffè, tè, succhi di frutta e i tradizionali confetti, il simbolo di augurio da condividere con chiunque sia partecipe di questo giorno gioioso. 

Come prepariamo la tavola per questo giorno speciale? Indubbiamente va impiegato il servizio “buono”, quello delle grandi occasioni. La scelta della tovaglia non può esulare dalla considerazione dello stile totale dell’arredamento. Utilizzeremo un tessuto che richiama nei colori il mood del matrimonio, ma che si armonizzi con il resto dell’allestimento con una certa raffinatezza. 

Particolare attenzione va dedicata anche alla camera da letto, che diventerà il primo set fotografico della giornata: il consiglio è quello di scegliere biancheria da letto particolarmente elegante e raffinata, composta da tessuti di alta qualità con lavorazioni pregiate. Oltre al classico bianco, sono tante le sfumature tenue e delicate tra cui scegliere per dare l’impressione di un ambiente ordinato e accogliente: particolarmente amate sono le fantasie floreali, tipiche di uno stile di arredamento shabby-chic, indispensabili per presentare la camera da letto come il regno del romanticismo assoluto. Anche le tende vanno scelte con cura: saranno i tessuti attraverso cui la luce entrerà nella stanza permettendo una migliore resa delle immagini. 

Per le decorazioni come ci si regola? Le stanze della casa vanno preparate ad accogliere chi arriverà con entusiasmo: al bando festoni e bandierine da bambini, ma sono particolarmente apprezzati i palloncini bianchi, soprattutto a casa della sposa, e i fiori, che donano profumo e colore all’ambiente. Anche le candele profumate contribuiscono a regalare alla casa un tocco glamour e a creare un’atmosfera suggestiva. Infine, qui e là, qualche petalo di rosa per sottolineare lo spirito romantico della festa. 

Durante la bella stagione c’è chi preferisce allestire uno spazio esterno, un banchetto con stuzzichini e bevande magari sotto un gazebo per ripararsi dal torrido sole nelle giornate più calde. È molto rara la presenza dei diretti interessati a questo banchetto che precede le nozze: mentre amici e familiari sono impegnati a scambiarsi chiacchiere e pareri, lo sposo e la sposa sono impegnati con i preparativi, i vestiti, il trucco e l’acconciatura. Saranno quindi i genitori ad intrattenere gli ospiti offrendo loro cibo e bevande, brindando e aspettando il momento in cui i futuri sposi varcheranno la soglia della porta di casa per andare incontro ad una nuova vita insieme.