Idee matrimonio

Idee per l’anniversario di matrimonio in casa

L’anniversario di matrimonio è un evento importante che scandisce la vita di una coppia. La tradizione ci propone diversi temi per l’anniversario che variano a seconda di quanti anni siano passati dal giorno più bello. Sono tutti legati a elementi, a materiali più o meno preziosi che simboleggiano la solidità progressiva dell’unione tra i coniugi. 

Dalle nozze di cotone a quelle d’oro e di diamante. Diverse location, diversi tipi di addobbo e persino diversi dresscode possono rendere uniche queste giornate, proprio come unica è la coppia che festeggia. 

A prescindere da ogni altra cosa, però, quello che conta siete voi due e non è obbligatorio pensare in grande quando si vuole festeggiare un anniversario. Anzi, passare il proprio anniversario di nozze a casa a volte può rivelarsi la scelta migliore, oltre che quella più vantaggiosa.

Perché festeggiare in casa l’anniversario di nozze

Tre parole contraddistinguono una scelta come questa: intimità, libertà, genuinità.

Un anniversario passato a casa può voler dire diverse cose: innanzitutto si può sfruttare la dimensione d’intimità che può dare una cenetta romantica preparata dagli sposi, magari insieme, divertendosi in cucina senza interruzioni, senza cellulari che squillano e notifiche che brillano. Solo voi due e una ricetta. Magari si tratta di qualcosa che non avete mai cucinato prima, un esperimento nel quale decidete di lanciarvi. E se dovesse andare male? Se il soufflé impazzisse? Vi verrà incontro la gig-economy. Potrete sempre ordinare etnico da asporto e nel frattempo stappare la bottiglia di metodo classico che avete messo in frigo prima di uscire per il lavoro.

Alternativa elegante: avete mai provato uno chef a domicilio? Pensa a tutto lui e voi potrete concentrarvi l’uno sull’altra. 

Intimità non significa soltanto voi due. Se vorrete, potrete scegliere di invitare a casa vostra alcuni dei vostri amici che erano presenti al matrimonio e alcuni amici che sono presenti nella vostra vita oggi (a volte le due cose coincidono, ma non scordiamoci che la vita va avanti e la vostra famiglia si allarga negli anni di nuove amicizie). 

Come scegliere gli invitati all’anniversario di matrimonio festeggiato a casa

Semplice, qui ci viene incontro la seconda parolina delle tre che abbiamo scelto per parlarti dell’anniversario: la libertà.

Dipende molto da quante energie potrai investire nell’organizzazione dell’anniversario, dagli spazi a disposizione e dagli impegni degli invitati.

Un anniversario, infatti, non puoi che festeggiarlo nel giorno esatto in cui ricade e non sempre (come saprai) questo accade di sabato o domenica. 

Dovrete quindi sentirvi liberi di scegliere e non essere troppo legati alla formalità come nel caso – ovvio! – della cerimonia nuziale.

Libertà di scelta, innanzitutto, ma anche libertà di partecipazione da parte degli invitati. 

Stilate una lista delle persone che vorreste con voi quel giorno e per farlo chiedetevi: 

– Chi c’era al matrimonio? 

– Chi c’è ancora? 

– E chi c’è ora che non c’era allora?

Questo vi aiuterà a scegliere e non dimenticate che la location ha delle limitazioni (quanto è grande la casa, se c’è posto a sedere per tutti o se si vuole optare per un dinner pary).

Libertà insomma, di decidere chi ci sarà e ovviamente anche la libertà di essere soli, magari brindando e basta, allestendo un angolo romantico nel giardino o in salotto, un angolo confortevole che ricordi a entrambi i primi giorni del vostro rapporto.

Che cosa preparare per l’anniversario di matrimonio a casa

Facile, qui ci aiuta la terza parolina della lista. Genuinità è forse una delle parole più usate e meno praticate tra le tante che si leggono in rete o sui social.

Siate genuini. Volete festeggiare? Bene, se volete seguire ‘le regole della tradizione’ potete farlo e sul nostro blog potete trovare numerosi consigli a riguardo. 

Se invece volete semplicemente alzare il calice e passare una serata con la persona che amate e i vostri affetti più cari… le regole le fate voi!

Una bella grigliata in giardino? 

Una pizza attorno al film del matrimonio proiettato sul muro (o in televisione)? 

Un piatto di pasta e un bicchiere di buon vino per tutti? 

L’importante è stare insieme e cogliere l’opportunità di festeggiare questo momento con le persone a cui tenete di più, partendo da voi due soltanto e aggiungendo quanti invitati vogliate. 

Il nostro consiglio per la ricetta perfetta? 

Limitate il numero degli invitati, non vi preoccupate delle formalità (sono persone che vi vogliono bene!) e scegliete come ‘tema’ principale il vostro matrimonio. Tirate fuori dai cassettoni un po’ di memorabilia e non dimenticate la playlist del ricevimento.

Nessuno ha detto che non bisogna ballare, alla peggio potrai sempre invitare i vicini a unirsi alla festa. 

Ricorda: intimità, libertà, genuinità.

Buon anniversario a casa!