Idee regalo matrimonio

Lista nozze: consigli per organizzarla al meglio

Sono tanti i punti da prendere in considerazione quando si organizza un matrimonio. Tra questi, rientra il focus sulla lista nozze. Se stai preparando il tuo grande giorno e vuoi qualche dritta per gestirla bene e non trovarti con sorprese spiacevoli, nelle prossime righe di questo articolo puoi trovare dei consigli che, speriamo, riusciranno ad aiutarti.

Estetica sì, ma senza dimenticare la praticità

La scelta dei pezzi da inserire in lista nozze è un momento all’insegna dell’emozione. Per molte coppie, infatti, rappresenta la preparazione iniziale della loro casa familiare, la prima. In questi frangenti, è opportuno, se si ha intenzione di non trovarsi dopo qualche mese in difficoltà, considerare anche la praticità, che può trovare un ottimo compromesso con l’estetica.
Per rendersene conto, basta ricordare che, in commercio, è possibile trovare meravigliosi tavoli allungabili ma anche, giusto per fare un altro esempio, pouf da sistemare in salotto che fungono sia da sedute, sia da porta riviste. Si tratta di soluzioni semplici, ma che permettono di trovare quella quadra tra bellezza e comodità che, troppo spesso, quando si vive il magico momento della selezione dei dettagli di casa durante la lista nozze si tende a mettere in secondo piano.

L’importanza dell’affidabilità del sito

Un altro consiglio molto importante nel momento in cui si organizza la lista nozze e si decide di farla online riguarda il fatto di controllare l’affidabilità assoluta del sito al quale si decide di appoggiarsi. Il motivo è molto semplice e riguarda il fatto che, in alcuni casi, la chiusura della lista nozze stessa dura tanto, a volte quasi un anno. Alla luce di ciò, non vale proprio la pena trovarsi con uno shop online fallito e nell’impossibilità di entrare in possesso dei pezzi scelti.

Il giusto tempo

Rimanendo sempre nell’ambito della scelta dello shop giusto, è il caso di rimarcare che nessuno corre dietro agli sposi. Partendo con il giusto anticipo – almeno 6 mesi prima del grande giorno – è infatti possibile selezionarlo non solo sulla base della già citata affidabilità, ma anche tenendo conto di altri fattori, come per esempio la possibilità di usufruire di un servizio di montaggio dei mobili acquistati.

Come scegliere le fasce di prezzo

Altra dritta molto semplice ma altrettanto rilevante da considerare riguarda il fatto di mettere in campo diverse fasce di prezzo, così da dare a tutti la possibilità di fare un regalo (attenzione, questo non significa non togliersi i giusti sfizi).

La lista nozze è una questione di coppia

Tra moglie e marito non mettere il dito: questo adagio vale in tanti casi, tra i quali è possibile citare la preparazione della lista nozze. Già trovare un accordo tra due persone con gusti spesso molto diversi tra loro non è facile: se poi si coinvolgono anche le suocere, i nonni, i fratelli e le sorelle, tutti pronti a suggerire il pezzo del proprio brand preferito, non si finisce più.

Cosa dice il galateo

Una parentesi deve essere dedicata al galateo. Le linee guida in merito sono molto chiare: sono i genitori a dover comunicare agli invitati i riferimenti per la lista nozze. Chiaro è che, al giorno d’oggi, si tratta di una regola non scritta a dir poco anacronistica. Per capirlo basta rammentare che ci si sposa sempre più avanti con l’età, spesso anche dopo decenni di relazione. 

In virtù di quanto appena ricordato, ci si può destreggiare inserendo, con caratteri piccoli, tutte le specifiche per la lista nozze nelle partecipazioni e, se si decide di realizzarli, fare lo stesso anche nei biglietti di ringraziamento. 

Concludiamo facendo presente che, per quanto riguarda la consegna dei regali, è opportuno organizzarsi in un’unica soluzione.