Partecipazioni matrimonio

Wedding low cost: idee originali a basso costo

Matrimonio, ma quanto mi costi? È quello che si chiedono i futuri sposini dopo l’arrivo della fatidica richiesta “vuoi sposarmi?”. Il matrimonio nel 2016 è sempre più spesso considerato un vero e proprio privilegio per chi decide di sposarsi. Il costo del matrimonio di solito – senza strafare – è intorno si aggira tra i 15 e i 35 mila euro. Ma le possibilità sono infinite (così come il budget).

In molti ci chiedono: ci si può sposare con un budget inferiore ai 10mila Euro?

La risposta è assolutamente sì. Vediamo assieme qualche idea per un matrimonio sostenibile che possa essere alla portata di tutte le coppie che vogliono coronare il giorno del “sì” con familiari e amici.

PARTECIPAZIONI: addio partecipazioni cartacee, sono tante le nuove coppie che scelgono delle partecipazioni innovativi creare con qualche tool online da inviare direttamente su whatsapp oppure via mail. L’idea è sicuramente low cost ed è sufficiente dedicare un paio d’ore del proprio tempo per creare una grafica carina dove comunicare le info utili delle nozze. Inoltre, niente vieta ai futuri sposa di stampare 2-3 partecipazioni per i nonni o per i familiari più anziani che possono preferire il classico biglietto. Costo? Praticamente 0 rispetto ai 500-700 Euro che può richiedere la stampa delle partecipazioni tradizionali.

CERIMONIA: come è facile immaginare il rito civile sia più economico di quello religioso. Tuttavia per chi non vuole rinunciare alla solennità della cerimonia ci sono opzioni interessanti come ad esempio il matrimonio in teatro. Il costo varia tra i 150 Euro ai 1500 Euro. Di solito con i fiori già compresi.

RICEVIMENTO: la festa di nozze può prevedere diverse pratiche. Dalla pasta e vino per tutti, al super menù con 10 portate. Per fare un matrimonio low cost senza che gli ospiti possano essere infastiditi dalle vostre scelte l’importante è che comunichiate al meglio quello che volete fare. Ditelo in modo semplice, diretto, già nelle partecipazioni.

Conclusioni

La retorica è sempre la stessa: chi partecipa a un matrimonio lo fa per gli sposi, e per l’affetto che prova per la coppia. Siate sinceri, siate voi stessi, comunicate il vostro amore e la gioia del passo che state facendo. Rendere partecipi i vostri amici. In questo modo, placherete con facilità qualsiasi malalingua. In bocca al lupo!